• 30/11/2016
  • Concorso per 10 posti di collaboratore professionale sanitario - infermiere presso l’Azienda ULSS n. 10, «Veneto Orientale»

  • Scadenza domande: 29 dicembre 2016
  •  
    Sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale - “Concorsi ed esami” n. 94 del 29 novembre 2016 è stato ufficializzato il concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura di 10 posti di collaboratore professionale sanitario - infermiere, categoria D, presso le diverse strutture dell’Azienda Unità Locale Socio-Sanitaria n. 10, «Veneto Orientale» - San Donà di Piave.
     
     
    Il 29 dicembre 2016 è l’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda di partecipazione, che dovrà essere prodotta esclusivamente tramite procedura telematica, previa registrazione al sito istituzionale dell’Azienda. Pertanto, non saranno considerate valide eventuali istanze presentate attraverso altre modalità (raccomandata, fax, PEC, consegna a mano etc.).
     
     
     
     
    Questi i requisiti di ammissione:
     
    • cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
    • godimento dei diritti civili e politici;
    • idoneità fisica all’impiego;
    • laurea triennale di 1° livello (L) di infermiere (Classe SNT/3 - Classe delle lauree nelle professioni sanitarie Decreto 2 aprile 2001, pubblicato nel S.O. n. 136 alla G.U. n. 128 del 5 giugno 2001), ovvero diploma universitario di infermiere, ovvero titoli riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M. Sanità 27 luglio 2000 (G.U. n. 191 del 17 agosto 2000);
    • iscrizione all’albo professionale, attestata da certificato di data non anteriore a 6 mesi rispetto a quella di scadenza del bando.
     
     
    Non possono accedere al concorso coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, né coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
    Per la partecipazione al concorso è previsto il versamento, non rimborsabile, della somma di 10 euro, a titolo di contributo per i costi che verranno sostenuti per l’espletamento delle prove, sul conto corrente indicato all’art. 3 del bando. La copia della ricevuta comprovante il versamento dovrà essere inviata tramite e-mail all’indirizzo: assistenza.concorsi@ulss10.veneto.it, precisando, altresì, i propri dati anagrafici e il concorso di riferimento.
     
    Le prove d’esame saranno le seguenti:
     
    • una prova scritta che verterà su argomenti di Infermieristica generale e potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica;
    • una prova pratica che consisterà nell’esecuzione di tecniche infermieristiche e/o esposizione di metodologie di lavoro proprie dell’infermiere;
    • una prova orale sugli argomenti previsti per le prove scritta e pratica. La prova orale comprenderà anche l’accertamento delle competenze informatiche e della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera a scelta del candidato tra Inglese, Tedesco, o Francese. L’eventuale giudizio di non idoneità nell’accertamento delle conoscenze informatiche o della lingua straniera determinerà il non superamento della prova orale e la conseguente esclusione dal concorso.
     
    Per le suddette prove sono a disposizione, complessivamente, 70 punti, così ripartiti: 30 per la prova scritta, 20 per la prova pratica, 20 per la prova orale.
    Qualora il numero delle domande di partecipazione dovesse essere superiore a 1.000, l’Azienda procederà allo svolgimento di una prova preselettiva, consistente nella risoluzione in un tempo determinato di appositi quiz a risposta multipla e/o nella soluzione di domande a risposta sintetica, vertenti sulle stesse materie delle prove scritta, pratica e orale. Il superamento dell’eventuale preselezione costituirà requisito essenziale di ammissione al concorso, ma la votazione conseguita non concorrerà alla formazione del punteggio finale di merito. Saranno ammessi alla prova scritta i primi 700 candidati (più eventuali ex aequo), in base all’ordine decrescente della graduatoria che si ricaverà dalla valutazione della prova preselettiva, data e luogo della quale verranno resi noti tramite avviso, che avrà valore di notifica a tutti gli effetti, pubblicato sulla G.U. - IV Serie Speciale - Concorsi ed Esami, oltre che sul sito Internet aziendale all’indirizzo http://www.ulss10.veneto.it/concorsi/pubblici.
     
    Ai sensi dell’art. 20, comma 2 bis, della legge n. 104/1992 e s.m.i., i candidati con un’invalidità pari o superiore all'80% saranno esonerati dalla prova preselettiva.
     
    Infine, per la valutazione dei titoli sono previsti, complessivamente, 30 punti, così ripartiti: 15 punti per i titoli di carriera, 3 per i titoli accademici e di studio, 3 per pubblicazioni e titoli scientifici, 9 per il curriculum formativo e professionale.
    Al termine del concorso la graduatoria finale di merito sarà immediatamente efficace e la sua efficacia perdurerà per 36 mesi dalla data di pubblicazione del provvedimento di sua approvazione all’albo online dell’ente, per eventuali coperture di posti per i quali il concorso è stato bandito e che successivamente ed entro tale data dovessero rendersi disponibili. Tale graduatoria potrà essere utilizzata, nel corso del periodo di validità, anche da altre Aziende/Enti del Servizio Sanitario Nazionale, in conformità a quanto previsto dalla vigente normativa, per la copertura a tempo determinato o indeterminato di posti del medesimo profilo professionale.
     
    Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere all’Unità operativa complessa risorse umane - Ufficio concorsi dell’Azienda ULSS 10 «Veneto Orientale» in San Donà di Piave (VE) - tel. 0421/228281 - 228284 -228286, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e il lunedì e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
     
     
     
    Per ottimizzare la preparazione al concorso si consigliano i seguenti volumi:
     
     
     
  •  
  • Nunzio Silvestro
     
  • Condividi sul tuo social